mercoledì 6 gennaio 2016

I FILM DELL'EPIFANIA CONSIGLIATI DA GATTARA CINEFILA


Oggi è l'Epifania "Tutte le feste si porta via",

CAT BEFANA
e dopo il 6 gennaio si ritorna alla vita quotidiana, basta feste, abbuffate di cibi, tavolate in famiglia, balli scatenati per Capodanno, PE-PE-PE-PE suonando trombette e facendo il trenino! E adesso come passiamo la serata dell'Epifania? Ma naturalmente al cinema. E per chi non potesse alla sera si può sempre guardare un bel film! Dato che non ho potuto elencarvi la mia lista di film natalizi preferiti a causa della mia connessione internet, che era desapericida (scomparsa, totalmente assente) oggi vi elencherò quella della befana! Iniziamo con la tv: per grandi e piccini, su Raidue, trasmettono "Gli Aristogatti" e per una gattara come me, guardare questo cartoon é quasi un obbligo!

La storia la conoscete tutti: siamo a Parigi, nel 1910,Madame Adelaide, un'eccentrica miliardaria parigina, decide di lasciare l'intera eredità all'aristocratica gatta dal mantello candido Duchessa e ai suoi tre cuccioli, il vivace gattino rosso Matisse, la dolcissima micina Minou che assomiglia alla madre e il piccolo Bizet. Venuto a conoscenza del fatti il maggiordomo della famiglia, Edgar, invidioso, cerca di sbarazzarsi dei mici abbandonandoli in campagna. Soli e spaventati, incontrano il micione randagio Romeo, "Er mejo der Colosseo" e tre simpatiche oche dall'accento inglese, che si occuperanno di loro e gli aiuteranno a tornare a casa. Indimenticabile la scena dove Romeo presenta alla famigliola il suo amico scat-cat e un quartetto di scatenati gatti musicisti in una casa abbandonata e tutti (anche la nobile Duchessa) intonano e suonano, una canzone trascinante piena di ritmo, tra luci psicadeliche "A tutti quanti piace il jazz", facendo vibrare addirittura i tetti di Parigi! Eccone un pezzo...
Quindi non perdetevi questo micioso e bellissimo cartone Disney del 1970, consigliato a tutti gli amanti dei mici, del jazz, della Ville Lumière e non solo. Se invece volete andare al cinema e optate per una serata dark e cupa scegliete "Macbeth" celebre tragedia di Shakespeare, qui in versione cinematografica diretta da Justin Kurzel con protagonisti attori da premio Oscar, Marion Cotillard e Micheal Fassbender.
La trama? Il valoroso guerriero scozzese Macbeth (Fassbender) spinto dalla moglie Lady Macbeth, uccide il re e i suoi compagni più fedeli per veder realizzata la profezia di tre streghe che lo vogliono sul trono di Scozia. La diabolica coppia di serial killer, lascia dietro una scia di sangue che condurrà l'uomo fino alla pazzia. I film di genere medievale non mi sono mai piaciuti tanto, sono rimasta abbastanza traumatizzata dalla visione della "Giovanna d'Arco" di Luc Besson e gli unici film ambientati nel Medioevo che posso tollerare sono "Robin Hood" e le avventure di Re Aurtù e dei Cavalieri della tavola rotonda. Devo ammettere però che il trailer di "Macbeth" mi ha incuriosito parecchio e ho cambiato idea! Per chi non vedrà "Macbeth", c'è sempre la versione cartacea della Newton Compton Editori, ecco la copertina!
Infine se adorate la commedia c'è un film campione d'incassi che in soli 4 giorni ha accumulato la cifra di 26milioni di euro: "Quo vado" di Checco Zalone naturalmente! Non impazzisco per Zalone ma non si può ignorare questo fenomeno cinematografico della commedia politicamente scorretta (considerando che lui non è neanche un sex symbol come Fassbender e torno a "Macbeth"). Quindi "Quo vado" merita sicuramente la visione!
BUONA SERATA DELLA BEFANA A TUTTI!❤

1 commento:

  1. Gli aristogatti un film veramente fantastico. Quo vado non mi attira, Checco Zalone proprio non mi piace.

    RispondiElimina