Pagine

giovedì 3 dicembre 2020

OGGI VI RACCONTO UN PO' DI ME 🙂 + SERIE TV 🎬 E LIBRI 📕 DEL MESE DI DICEMBRE 🎄❄🎅

Riprendo a scrivere sul blog per raccontare cosa sto facendo in questo periodo, che serie tv sto guardando e che libri sto leggendo:

1) Sto continuando a scrivere il mio libro sia a mano sia a computer, sì è un doppio lavoro, ma scrivendo su un quaderno riesco ad elaborare meglio le idee. 

2) Dato il periodo difficile e negativo, quest'anno sento maggiormente lo spirito natalizio e quindi ho già preparato il presepe e addobbato l'albero di Natale 👇.


3) Sto guardando pochi film ma tante serie tv italiane: alla domenica su Rai Uno il family-thriller "Vite in fuga" con Anna Valle e Claudio Gioè, su Rai Due il noir "L'alligatore" con Matteo Martari (presto scriverò la recensione) e su Canale 5 il poliziesco "Il silenzio dell'acqua" con Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti. Tra tutte queste fiction quella che mi ha colpita di più è "Vite in fuga" perché ha una trama talmente imprevedibile e assurda che non riesco ad immaginarmi il finale. Protagonista della storia la famiglia Caruana formata da Claudio, un dirigente di banca, sua moglie Silvia e i due figli adolescenti, Alessio (Tobia De Angelis) e Ilaria (Tecla Insolia). Claudio è sotto indagine per uno scandalo finanziario legato alla sua banca, che ha provocato il suicidio di alcune persone e la morte di un suo collega. Il primo sospettato è proprio Claudio, che dopo essere stato minacciato più volte, decide di farsi aiutare da un ex agente segreto che offre alla sua famiglia nuove identità e una nuova vita ad Ortisei.


I Caruana, però, invece di stare in incognito nel paese portano scompiglio e rischiano di farsi scoprire più volte dalla polizia: il figlio maggiore scappa con il Flixbus a trovare il fidanzato a Gaeta (la distanza da Ortisei a Gaeta è di nove ore, ma il giovane dice alla mamma che tornerà addirittura per cena 😅), la figlia minore frequenta amicizie discutibili, fuma erba, beve, s'innamora della persona sbagliata e per poco non uccide una persona sparando con il fucile e la moglie di Claudio ha un amante (Francesco Arca). Senza contare che il vicino di casa della famiglia è un ragazzo con disturbi di personalità che crede nei replicanti!! 
4) Sto quasi finendo di leggere "Io che ho amato il Magnifico", romanzo storico scritto da Annalisa Iadevaia e edito da Io me lo leggo, che racconta la storia d'amore impossibile tra la nobile Lucrezia Donati e Lorenzo Il Magnifico.


Infatti a Lorenzo viene imposto di sposare una Orsini per accrescere ancor più la rispettabilità dei Medici. Consiglio questo romanzo a tutti i fan della serie tv "I Medici" e del Rinascimento. Dopo questo libro leggerò "Enola Holmes", tratto dall'omonimo film Netflix, con protagonista la sorella sedicenne di Sherlock Holmes.


VOI COSA STATE GUARDANDO E LEGGENDO IN QUESTO PERIODO? AVETE ADDOBBATO L'ALBERO DI NATALE?

23 commenti:

  1. Un piacere leggere questi post più personali!

    RispondiElimina
  2. Ciao Vanessa! Sono contenta di trovarti bene nonostante il periodo un po' così :-) Anche io sto seguendo l'Alligatore e, da fan dei romanzi di Massimo Carlotto, devo ammettere che non vedevo l'ora e che la fiction mi sembra davvero fedele ai libri! Ho anche appena finito il romanzo "La paura nell'anima" di Valerio Varesi, e fatto albero e presepe proprio come te. Un abbraccio, ci sentiamo presto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho mai letto i romanzi di Carlotto, ma la fiction è molto interessante! Ricambio l'abbraccio, a presto! 🙂

      Elimina
  3. Ho già ammirato l'albero e il presepe su Facebook.
    Il primo, in particolare, mi è piaciuto tantissimo.
    Complimenti.

    RispondiElimina
  4. Ciao. Io adoro i libri di Carlotto e l'ho visto di persona diverse volte quando ha presentato i suoi lavori, di conseguenza sto guardando l'Alligatore e ti dirò .... non volevo guardarlo per non rompere l'incantesimo della lettura e invece l'attore si è rivelato perfetto per il ruolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho mai letto i romanzi di Carlotto, ma la fiction è molto interessante e Matteo Martari è molto convincente in questo ruolo! 🙂

      Elimina
  5. Ciao, Vanessa! Mi piace il tuo albero di Natale!

    RispondiElimina
  6. Ciao Vanessa, buon lavoro con il tuo romanzo! In questo periodo di serie tv ho visto "Doc" e "La regina degli scacchi" ma vorrei recuperare la terza stagione de "L'allieva" su rai play :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! "La regina degli scacchi" mi manca, la recupererò, da quanto ho letto è una bella serie! 🙂

      Elimina
  7. Albero fatto, al momento non sto leggendo niente, mentre vedo sempre film e serie tv, ma non fiction ;)

    RispondiElimina
  8. Ciao Vanessa, bello il tuo albero-presepe, io invece anche quest'anno mi sono limitata a decorare un po' la casa e il camino... Come serie ho seguito su Netflix The Crown l'ultima stagione e poi "La regina degli scacchi" e come letture sto leggendo un volume con tutte le opere di Irène Némirovsky che ho acquistato su Amazon per il Kindle. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Irène Némirovsky è l'autrice di Suite Francese, ho visto il film e mi e piaciuto tanto 🙂 non conosco le altre sue opere. La serie "La regina degli scacchi" voglio recuperarla! Grazie per l'albero-presepe! 😘

      Elimina
  9. W lo spirito natalizio, forse quest'anno lo sentiremo davvero al 100%.
    Voglio assolutamente vedere la fiction della famiglia in fuga!! :O

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ultima puntata della fiction si è rivelata la migliore di tutta la serie! Si può riguardare su RaiPlay.

      Elimina
  10. Si l'albero lo abbiamo già fatto il giorno 8 come da tradizione. Quest'anno saremo solo io, la moglie e la gatta ma ci divertiremo lo stesso. E troveremo il modo di stare bene, l'importante è viverla nel modo giusto nonostante le restrizioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho fatto a fine novembre, un po' in anticipo quest'anno! 😃 Esatto concordo esattamente come te riguardo il festeggiare il Natale. Io poi ho pochissimi parenti e mi sono sempre divertita lo stesso!

      Elimina
  11. ciao, bello l'albero di Natale e il presepe. Il silenzio dell'acqua mi è piaciuto molto

    RispondiElimina