mercoledì 21 dicembre 2016

RECENSIONE "ALLA RICERCA DI DORY"❤

Avete visto la nuova intestazione natalizia del mio blog?😽 E la grafica? Vi piace? Da oggi e per tutto il periodo delle feste natalizie recensirò film d'animazioni recenti e non, cosa c'è di più bello in questo periodo che tornare bambini e sognare?? Oggi recensisco "ALLA RICERCA DI DORY" film del 2016, sequel di "Alla ricerca di Nemo (2003), che sono andata a vedere al cinema sabato, quando riproponevano i migliori film d'animazione del 2016!❤ 
Ecco la trama: Dory l'allegra pesciolina chirurgo smemorata, vive tranquilla con Marlin e Nemo, perduto e ritrovato un anno prima. Improvvisamente un giorno Dory si ricorda della sua infanzia e della sua famiglia perduta. Determinata a ritrovarsi e a ritrovare il suo passato, Dory si butta alla ricerca dei suoi genitori con i due pesci pagliaccio. I tre approdano in California ma Dory finisce in quarantena all'istituto oceanografico. Come farà a trovare i suoi genitori?

I sequel dei cartoni animati di solito non battono mai il primo episodio. Ma "Alla ricerca di Dory" mi è piaciuto subito e in alcuni aspetti supera il primo. E sono proprio i personaggi new entry ad avermi conquistato con il loro umorismo e i loro strampalati difetti, oltre naturalmente alla spassosa tartaruga Scorza del primo capitolo (che qui si vede pochissimo purtroppo). Ho amato la scorbutica coppia di leoni marini perennemente stanchi,
il beluga con il radar mal funzionante, la simpatica balena miope Destiny che va a sbattere ovunque e il co-protagonista del film, il polpo Hank inizialmente burbero ma poi con un cuore d'oro (anzi tre cuori). Mi ha sorpreso ascoltare la voce di Licia Colò, nei panni di Licia Colò (che fantasia😂) voce del parco oceanografico di Morro Bay, un parco acquatico che soccorre i pesci in difficoltà, li cura e li libera nuovamente in mare, mentre i turisti del parco possono vederli nuotare felici nelle loro vasche. L'oceanografico può essere definito "l'antagonista" del film, appare ai protagonisti marini come un labirinto in cui è impossibile fuggire ed è costruito nei minimi particolari grazie ad una meravigliosa grafica. Ho trovato "Alla ricerca di Dory" un film più trascinante e movimentato del primo, coinvolgente dall'inizio alla fine, grazie ai flash-back con una Dory dagli occhioni tondi come i manga e dolcissimi!❤
Inoltre trasmette degli importanti insegnamenti, aiuta ad accettare le disabilità, anche se sei diverso smemorato, ciecato o insicuro niente è impossibile e Marlin, sempre ansioso, capisce come affrontare le cose, come uscire dai guai grazie agli insegnamenti di Dory, una delle frasi più belle che pronuncia Marly è :"Perché da quando ti conosco, tu mi hai insegnato a fare cose che non mi sarei mai sognato di fare!". La mia scena preferita? Senza spoilerare nulla, quando Dory deve intercettare il camion dove ci sono Marlin e Nemo. Per fermarlo arriva un branco di lontre dolcissime che per distrarre il traffico mettono in atto un tripudio di coccole (vedi foto😍). Amo le lontre!!!😍

"La ricerca di Dory" è uno stupendo film d'animazione adatto a tutti, per passare una bella serata in compagnia di Dory.
VOTO 9

15 commenti:

  1. Visto a settembre, bello sì ma come sempre i sequel sono meno belli rispetto al primo film :)

    eyelineronfleek93.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. L'ho visto e mi é piaciuto molto!
    Nuovo post sul mio blog! Passa da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere!😘 Buone feste a te e alla tua famiglia con la dolce Sophie!😊

      Elimina
  3. Perfetto, ora devo proprio vederlo *-* già che sono sonnambula mi sa che rimedio subito ahahah
    Scherzi a parte, adoro i film con questo tipo di insegnamenti, trovo che siano molto educativi senza esser troppo espliciti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 😂😂😂 anche io adoro i film con questi efficaci insegnamenti!😘 Buone feste Ludovica!😘

      Elimina
  4. Ciao!! "Alla ricerca di Nemo" mi è piaciuto moltissimo, ma non ho ancora visto questo sequel! Da quello che racconti sembra molto carino :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio assolutamente Silvia!😘

      Elimina
  5. Il personaggio di Dory mi era già piaciuto nel primo, perciò quando lo vedrò sarò contento di rivederla ;)

    RispondiElimina
  6. Buongiorno, passo per augurarti un lieto Natale.
    Complimenti per il tuo blog e a presto ;-)

    RispondiElimina
  7. Cara Vanessa,
    il gatto col cappello di Natale è stupendo!!! ... passo dopo giorni di assenza a salutare i miei blog preferiti, e soprattutto per augurare BUONE FESTE ... alla ricerca di Dory (come Nemo) è un film delicato e divertente, una buona animazione che nasconde dei risvolti psicologici inaspettati, davvero per grandi e piccini. Un abbraccio, Stefania

    RispondiElimina
  8. In questo periodo ne fanno un sacco di film d'animazione e io me li guardo tutti volentieri,anche se preferisco quelli più vecchio.Questo non l'ho ancora visto ma appena posso rimedio.

    RispondiElimina
  9. Ciao Vanessa!! :D ma che bella recensione, io devo ancora vederlo purtroppo! Buon Natale cara, un bacione grande! :D :* ❤️😄😘😘

    RispondiElimina
  10. troppo belli i film d'animazione, buone feste.

    RispondiElimina
  11. come non essere d'accordo?

    https://markx7.blogspot.it/2016/10/alla-ricerca-di-dory-andrew-stanton.html

    RispondiElimina