mercoledì 26 aprile 2017

QUALI SONO I CARTONI ANIMATI DELLA VOSTRA INFANZIA E MEW MEW AMICHE VINCENTI 😽

Una mia amica che ama i cani mi ha chiesto perchè amo i gatti (ma adoro anche i cani). La ragione? Fin da bambina sono sempre stata circondata da felini, mia zia aveva un gatto, quella che è stata la mia migliore amica per dieci anni aveva un gatto nero, i miei vicini di casa avevano dei gatti e c'era anche il gatto del quartiere che girovagava nella via dove abito tuttora... Amo i gatti grazie anche alla serie tv Mew Mew. La conoscete?
Mew Mew Amiche vincenti è un manga creato da Mia Ikumi e Reiko Yoshida, da cui è stata tratta una serie anime andata in onda su Italia 1 nel 2004 ed attualmente ancora in onda su quel canale tutti i giorni alle 7,50. La protagonista della storia è Strawberry una ragazza di 13 anni. Durante il suo primo appuntamento con Mark Aoyama a una mostra sugli animali in via d'estinzione, viene colpita da un misterioso raggio che trasferisce nel suo patrimonio genetico il DNA di una specie animale molto rara. Indovinate quale?  Il gatto selvatico di Iriomote. Bello ricevere il dna felino ma non durante l'appuntamento con il ragazzo che ci piace (mai una gioia, insomma!!). Da quel momento Strawberry è in grado di trasformarsi in Mew Berry.
I responsabili dell'incidente sono Ryan Shirogane  e Kyle Akasaka i quali la invitano a lavorare nel loro locale, il Caffè Mew Mew, usato come copertura per il loro importantissimo progetto segreto: il Progetto Mew (sì hanno molta fantasia gli autori😂 troverete la parola Mew Mew molto spesso nella serie).  I ragazzi le spiegano che degli extraterrestri stanno minacciando la Terra e che solo la formazione di una squadra di supereroine, le Mew Mew potrà salvare gli umani. Ogni componente del gruppo è stata selezionata perché idonea a ricevere il DNA di alcune specie di animali in via d'estinzione, proprio come accaduto a Strawberry, e da questo DNA può combattere i nemici. Il gruppo è formato da cinque elementi e Strawberry che combatterà con un’arma che sembra un cuore con al centro un fiocco ed un campanello avrà il compito di trovare e radunare le quattro ragazze mancanti. Chi sono queste quattro ragazze? la benestante Mina Aizawa che avrà come arma una balestra con la freccia la cui punta è a forma di cuore,  la timida Lory Midorikawa che combatte con delle nacchere, l'esuberante acrobata Paddy Wong che combatterà grazie ad un tamburello con all’interno un cerchio e la famosa modella Pam Fujiwara che userà una frusta. A ognuna di loro corrisponde un animale e ognuna può trasformarsi, nel bisogno, acquistando straordinari poteri. Infatti in città sono comparse delle creature chiamate Chimeri apparse ad opera di un alieno: Ghish dalle orecchie a punta come Spock di "Star Trek". Questo esegue gli ordini di Profondo Blu, un’entità misteriosa di cui si sente solo la voce che vuole eliminare le Mew Mew. Per i suoi attacchi, Ghish dà vita ai Chimeri: la fusione di un alieno-parassita che genera dei mostri che le Mew Mew devono combattere. Ma Ghish non è così cattivo come sembra: vuole soddisfare il suo capo Profondo Blu, ma allo stesso tempo è innamorato di Strawberry che non lo ricambia. Come capita spesso con i cattivi , Ghish ha anche tratti di umanità che ci fanno affezionare anche ai nemici della storia.
E per non farci mancare nulla compare anche il Cavaliere Blu, un personaggio enigmatico, che accorre ogni volta a proteggere Strawberry nei momenti di pericolo. Le Mew Mew devono anche trovare l'Aqua Mew, un potente cristallo che permette di salvare il pianeta, oppure agli alieni di risvegliare Profondo Blu eliminando gli umani sulla Terra. Penso che tutte le ragazze della mia età abbiano visto questo cartone. Il mio personaggio preferito era ovviamente la protagonista della serie, una ragazza gentile e ma anche imbranata, curiosa che a volte sogna a occhi aperti (mi rispecchiavo nel suo carattere). Inoltre Strawberry riesce a capire il linguaggio dei gatti, con un solo bacio si trasforma in una gattina nera, e con un altro bacio riprende forma umana.
Mi è piaciuta da subito in questa serie l'idea di infondere il DNA di alcuni animali a rischio di estinzione in cinque ragazze e il messaggio di salvaguardare gli animali. Inoltre è facile identificarsi in una Mew Mew perché affronta i nostri stessi problemi, vive amori e amicizie. Se amate Sailor Moon, apprezzerete anche le Mew Mew! In seguito sono stata conquistata dalle W.I.T.C.H, ma questa è un'altra storia che vi racconterò. QUALI SONO I CARTONI ANIMATI DELLA VOSTRA INFANZIA?

18 commenti:

  1. Non vedevo Meow Meow...però a proposito di animali bellissimo era Hello Spank ma anche Belle di Belle & Sebastien, per quanto riguarda i gatti, mi viene in mente quello di Kiss Me Licia e Orange Road, simpatici e coccolosi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Giuliano di kiss Me Licia me lo ricordo e anche Belle di Belle e Sebastien e Hello Spank. A presto!😊

      Elimina
  2. Che carino che era quel cartone! Io guardavo i Pokemon, i Cavalieri dello Zodiaco, i Simpson, Lady Oscar, Ken il Guerriero, Dragonball.. un sacco ne guardavo hahah :D Tutti un po' da maschiaccio :D
    http://angolodellamisantropia.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io guardavo anche i Pokemon, quanti ricordi!😘

      Elimina
  3. Da piccola ero in fissa con Heidi :D

    RispondiElimina
  4. Mia cugina super appassionata.
    Io lo vidi all'epoca, ma giusto perché mi trovavo con la tv accesa: ricordo solo che diedero lo stesso doppiatore del ragazzo al tizio mascherato, che poi in realtà era un altro XD

    I cartoni della mia infanzia? Beh, quelli della generazione precedente: He-Man su tutti, ma anche Orange Road, Batman TAS, Tazmania, X-Men, Mighty Max, Sailor Moon, Licia, Occhi di Gatto, e un altro miliardo di titoli^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La questione del doppiatore non la conoscevo! Batman e Tazmania li conosco anch'io Miki!😊

      Elimina
  5. Conosco Mew Mew, mi piace molto! xD
    Però ero già grandina quando questa serie arrivò in TV.
    La mia infanzia risale a qualche tempo prima quando c'erano Candy Candy, La maga Chappy, Fiorellino giramondo, I Bon Bon magici di Lilly, Toriton... :p

    RispondiElimina
  6. Ciao Vanessa, non ho mai visto Mew Mew, se mi parli di gatti noo posso non pensare a Luna di Sailor Moon! Altri cartoni animati della mia infanzia sono Lady Oscar, Candy Candy, Rossana, Creamy...

    RispondiElimina
  7. Cara Vanessa, dopo aver letto il tuo commento su Parole e Burrocacao, sono subito corsa sul tuo blog, iscrivendomi... bé se dovessi scrivere i cartoni della mia infanzia probabilmente ci vorrebbe un'eternità, ma sicuramente ci sono Anna dai capelli Rossi, Rensie la strega, Yattaman, Gigi la trottola, Lady Oscar, Kiss me Licia, Heidi, crescendo sono passata alle serie tv, anche lì la lista è molto lunga...

    RispondiElimina
  8. Che carino Mew Mew: lo guardava sempre la mia sorellina...
    All'epoca, invece, io mi consideravo un po' troppo "grande" e preferivo già dedicarmi alle serie tv (anche se adesso, a 30 anni suonati, di anime ne guardo ancora spesso e volentieri).
    Il cartone della mia infanzia è stato... Sailor Moon, al di là di ogni dubbio: ne andavo matta e conoscevo a memoria quasi tutte le battute di ogni singolo episodio! :D

    RispondiElimina
  9. Ciao! Mew Mew non lo conosco, nel 2004 avevo appena iniziato l'università e i cartoni avevo finito di guardarli già da un po', purtroppo! Da piccola mi piacevano troppo Pollon e Mazinga :)

    RispondiElimina
  10. Sai che lo sto guardando adesso la mattina questo cartone...buona compagnia prima di uscire. Da piccola ero cartoni e Bim Bum Bam dipendente, amavo particolarmente Mila e Shiro

    RispondiElimina
  11. Questo cartone non lo conosco,sono più vecchia di te si capisce.Però ho chiamato una delle mie gatte del passato Luna in omaggio a Luna di sailor moon e la mia attuale Cocca in origine è stata battezzata Shanpù,come il gatto di Ranma1/2.
    Non ho risparmiato neppure i cani,la bassotta che avevamo prima si chiamava Maya,non per l'ape maya ma Maya il cartone di quella che voleva fare l'atrice.E il cane che ha adesso mia mamma l'ho chiamata Candy,facile capire che è per Candy candy.Insomma i vecchi cartoni anni 80/90 rimarranno sempre nei miei ricordi.

    RispondiElimina
  12. conosco mew mew solo di nome, ma il cartone che mi porto nel cuore è sailor moon. ero talmente in fissa che avevo tutto, la cartella, l'astuccio il diario... le barbie, lo scettro lunare, ecc. e tra l'altro anche sailor moon aveva un gatto, Luna. Però non mi ha trasmesso amore per i gatti. :)
    Un'altro pure che ricordo mi piaceva un sacco era Rossana, la mamma con i suoi millemila cappelli mi faceva morire! :D
    Witch poi, la nostalgia, il cartone l'ho visto poco, ma compravo sempre il fumetto in edicola, e mi dispiace un sacco che non lo fanno più, non ti nascondo che lo comprei ancora se ci fosse!!

    the smell of friday ☕

    RispondiElimina
  13. Innanzitutto voglio ringraziarti per la visita e per seguire il mio blog, mi fa piacere scoprire il tuo bellissimo blog. Ai tempi della mia infanzia guardavo diversi cartoni animati ma il mio preferito era Sailor Moon. Sono sicura che se ci fosse stato il cartone che tu sopra ci descrivi lo avrei adorato in quanto amo i gatti. Ti sto seguendo anch'io su GFC e google+.
    Buon fine settimana!
    Tanti saluti,
    Flo di
    https://femeieastazi.blogspot.it/

    RispondiElimina
  14. Io le mEW mEW LE HO SCOPERTE TARDI! pERò MI PIACEVANO MOLTO! cOSì COME LE tOTALLY sPIES, Alvaruccio e Camilla, i Pokemon, Dragon Ball... e tanti,tantissimi altri!

    RispondiElimina