venerdì 18 dicembre 2015

AUGURI BRAD: 52 ANNI E NON SENTIRLI!




Di chi sto parlando? Ma di Brad Pitt naturalmente che compie gli anni proprio oggi, il 18 dicembre, ma secondo me rimane sempre l'eterno ragazzo biondo di Hollywood. Per celebrare il suo 52esimo compleanno, ripercorriamo in sei tappe il suo percorso sia cinematografico sia sentimentale. QUESTO SOTTO È UN DISEGNO CHE HO FATTO IO DI BRAD PITT.
IO E BRAD PITT ABBIAMO UNA COSA COMUNE
Già, abbiamo studiato entrambi grafica pubblicitaria, io al liceo artistico, lui all'università (dove ha studiato anche giornalismo) prima di sfondare come attore. Infatti Brad Pitt voleva diventare giornalista, finchè a due esami prima della laurea butta tutto alle ortiche, fa i bagagli, schiaccia l'acceleratore della sua automobile al massimo e parte per Hollywood in cerca di fortuna!
PER SBARCARE IL LUNARIO HA FATTO IL POLLO
Se pensavate che Brad Pitt abbia trovato subito successo, vi sbagliate. Come tutti i comuni mortali anche Brad per mantenersi ha fatto i lavori più disparati, autista di limousine per spogliarelliste, trasportatore di frigoriferi e appunto si è travestito da pollo per la catena di fast food "El pollo loco"e ballato per procacciarsi i clienti. Brad è la dimostrazione vivente che non bisogna fare gli schizzinosi in fatto di lavoro se vuoi realizzare i tuoi sogni (anche se io avrei qualche dubbio a travestirmi da pollastrella!!!).

15 MINUTI PER DIVENTARE UN SEX SYMBOL
La popolarità la raggiunge con il ruolo del ladro autostoppista con il cappello da cowboy che fa perdere la testa a Geena Daves, in "Thelma e Lousie" nel 1991.
A mio modesto parere però Brad è diventato un sex symbol con il ruolo dark ma romantico della Morte in "Vi presento Joe Black", che deve accompagnare all'aldilà un milionario (Anthony Hopkins) ma s'innamora della bellissima figlia dell'uomo! Una Morte così bella, impacciata e golosa di burro d'arachidi non si era mai vista sullo schermo! È tutt'ora il mio film preferito di Pitt, vi consiglio assolutamente di guardarlo!
I RUOLI IMPEGNATI
Prima di "Vi presento Joe Black" Brad Pitt ha cominciato a recitare in ruoli "seri": come dimenticarlo mei panni di un'alpinista austriaco che ritrova s'è stesso e la pace interiore nei monasteri in Tibet in "Sette anni in Tibet", oppure come il Dio Achille in "Troy" dove a causa delle scene di combattimento si è lacerato il tallone, proprio il punto debole del suo personaggio mitologico (di "Troy" mi ricordo giusto alcune scene proprio con Achille (foto), non amo molto i film sulla mitologia). Con il passare degli anni ha recitato anche in film impegnati e drammatici con registi di culto come con i fratelli Coen ("L'assassinio di Jesse James", nel 2007), Quentin Tarantino ("Bastardi senza gloria" nel 2009), Terrence Malick ("Tree of life" nel 2011). Senza dimenticare la sua performance da Oscar in "12 anni schiavo" nel 2013.

DA BAD BOY A MARITO CHE TUTTE AVREMMO VOLUTO SPOSARE
Da giovane Brad, con la sua folgorante bellezza, ha mietuto parecchie vittime (un po' come il vampiro che ha interpretato sul set di "Intervista col vampiro" nel 1994). Ricordiamo tra le sue fiamme Juliette Lewis, Gwyneth Paltrow, Claire Forlani e Jennifer Aniston, con cui si è sposato e poi ha divorziato complice una certa ANGELINA!! Era il 2005 e Brad conosce sul set "Mr e Mrs Smith" la fatale Angelina Jolie. È un colpo di fulmine e per lei molla povera Aniston. Con Angelina Brad mette la testa a posto e trova un equilibrio (anche Angelina eh, perché prima non era propriamente una brava ragazza). Per i mass media e i giornali diventano i "Brangelina", una coppia invidiatissima da tutto il mondo e inossidabile come l'acciaio, con sette figli (quattro adottati, tre nati naturalmente) che fa impallidire tutto lo star system, affrontando brillanti successi ma anche insuccessi (come il film che hanno girato insieme "By the sea", grande insuccesso del 2015).
CAMBIA LOOK MA LA SUA BELLEZZA RIMANE INTATTA CON IL PASSARE DEGLI ANNI
Non siamo ai livelli di "Il curioso caso di Benjamin Button", dove Brad Pitt con il passare degli anni diventa sempre più giovane, diventando un bambino, ma deve aver fatto qualche misterioso patto con il diavolo. Nonostante abbia qualche ruga d'espressione, la sua bellezza non muta, neppure se cambia look: capelli lunghi o corti, rasati, biondo canarino, biondo scuro, moro, laccato o non Brad sta bene con tutto!! E il suo ultimo look? Capelli color platino (vedi foto)! Non gli donano molto, ma fortunatamente è un look di scena e presto Brad tornerà al suo colore naturale!
VOI QUALI FILM PREFERITE DI BRAD PITT?

2 commenti:

  1. Il mio preferito resta sempre Vento di passioni.
    Per me Brad sarà sempre Tristan,mentre cavalca coi capelli al vento e fa morire d'amore Julia Ormond.

    RispondiElimina