venerdì 8 aprile 2016

IL 14 APRILE SIETE PRONTI A TORNARE IN INDIA CON IL FILM "IL LIBRO DELLA GIUNGLA"?




Non bastavano i remake delle fiabe di Biancaneve (quella in versione fantasy-comica o quella dark), Cenerentola di Kenneth Branagh, La Bella Addormentata del bosco dalla prospettiva di Malefica e La Bella e la Bestia, i film Disney continuano ad ispirare gli sceneggiatori! E aspettando la Sirenetta che sguazzerà nei cinema prossimamente, il 14 aprile uscirà "Il Libro della giungla" diretto da Jon Favreau, scritto da Justin Marks e prodotto dalla Walt Disney Pictures, un film in live action dell'omonima pellicola d'animazione del 1967, che a sua volta si ispira all'omonimo romanzo di Rudyard Kipling con le voci delle star di Hollywood Murray, Ben Kingsley, Idris Elba, Lupita Nyong'o, Scarlett Johansson, Giancarlo Esposito e Christopher Walken (nella versione italiana troviamo Neri Marcorè e Toni Servillo) ed animali annessi animali creati a computer!



La mia faccia era simile a questa😂, anche se sembra più la mia espressione quando vedo uno scarafaggio,



mi sembrava troppo, va bene l'invasione di principesse, principi e streghe ma pure gli animali della giungla dell'India hanno scomodato?? Pensavo che questo film avrebbe intaccato ciò che lo ha fatto diventare uno dei film Disney più amati di sempre! Io sono molto legata a questo cartoon, perchè quando ero piccola oltre a consumare praticamente la cassetta, i miei genitori mi comprarono un libro
che conteneva il cd delle canzoni, la storia della creazione di questo capolavoro della Disney con gli schizzi originali del film realizzati dai veri disegnatori Disney (vedi foto).
Un vero colpo di fulmine questo regalo, poichè ancora oggi adoro curiosare dietro ai backstage dei film, allora ecco alcune curiosità tratte dalla lavorazione del "Libro della giungla". È un film del 1967 diretto da Wolfgang Reitherman ed è il19º Classico Disney.
Le prime versioni della sceneggiatura e della colonna sonora seguivano l'opera di Kipling più da vicino, con un tono drammatico e cupo che Disney non voleva nel suo film per famiglie, il che portò al cambio della sceneggiatura e delle musiche! Il pitone Khaa da alleato di Mowgli divenne un pericoloso nemico che si vuole pappare il ragazzo e l'orso Baloo venne descritto con una personalità più spumeggiante (vennero studiati addirittura orsi veri per cogliere tutti i movimenti dei plantigradi). Per le musiche, la prima canzone creata fu "Lo stretto indispensabile" una delle mie preferite, che rappresenta la filosofia di vita di Baloo. La canzone vinse anche il Disco d'oro, secondo me molto meritato!❤ "Il libro della giungla" ricevette un'accoglienza positiva ed incassò più di 73 milioni di dollari negli Stati Uniti ma ebbe molto successo anche in Europa, tutto merito dei protagonisti attraverso i quali sono ritratte tutte le sfaccettature dei caratteri degli esseri umani!
Purtroppo Walt Disney non potè vederlo finito nè così acclamato dal pubblico, perchè morì il 15 dicembre 1966. Quindi per tutti questi vari motivi e in primis il grandissimo successo di pubblico, ero sospettosa verso questa rivisitazione che ha per giunta una trama simile: Mowgli, un cucciolo d'uomo allevato da una famiglia di lupi, viene salvato da lupo e Raksha quando la sua vita era messa in pericolo dalle mire di una terribile tigre, Shere Khan. Accolto con amore da tutto il branco, il piccolo Mowgli cresce a stretto contatto con la giungla, protetto della pantera Bagheera e dell'orso Baloo. Quando però Shere Khan torna per vendicarsi e uccidere gli uomini, Mowgli sarà costretto a fuggire e incontrerà sul suo cammino pitoni pericolosi e vivaci oranghi! Il giovane ragazzo dovrà trovare i suoi simili, gli umani, e sconfiggere la tigre!

Poi ho visto il trailer (qui sopra) e un po' mi sono ricreduta! Non sarà un capolavoro come originale ma merita una chance! Non andrò al cinema a vederlo, ma in dvd lo guarderò sicuramente e voi siete pronti a tornare nella giungla?































8 commenti:

  1. Cara Vanessa, questo è un film che ha fatto sorridere più di una generazione, e ha quanto pare continua.
    Ciao e buon fine settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Tomaso, sono sicura che soprattutto i bambini ameranno questa nuova versione de "Il libro della giungla"!😊 A presto!👋

      Elimina
  2. Non vedo l'ora di vederlo !!! Poi dal trailer sembra sembra fantastico ;)
    un abbraccione cara e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìììì sembra meno disneyano e più aderente al romanzo!❤ Un abbraccio cara e buon martedì!😊

      Elimina
  3. Mio marito ha la ferma intenzione di portare nostro figlio al cinema per questo film. Per lui sarà la prima volta, ma visto il suo amore per gli animali abbiamo deciso di tentare. E poi è la scusa buona per vederlo anche noi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che non ne rimarrete delusi!😊 Vostro figlio si divertirà sicuramente e voi tornerete bambini! È perfetto, insomma! A presto!

      Elimina
  4. ciao
    un film che di sicuro vedrò-

    RispondiElimina