venerdì 14 aprile 2017

TUTTO SU LILY COLLINS

INTANTO BUONA PASQUA A TUTTI!💕 Il 20 aprile 2017 uscirà nei cinema il film "L'eccezione alla regola" con protagonista la talentuosa Lily Collins e oggi ve la presento.

Lily ha una particolare caratteristica, già vista in attrici come  Audrey Hepburn e Liz Taylor: ha le sopracciglia folte. E pensare che da ragazzina odiava le sue sopracciglia e cercava
disperatamente di sfoltirle, poi ha capito che erano il suo marchio di fabbrica. Brava Lily! Pochissime starebbero bene con le sopracciglia lunghe e ravvicinate, ma a lei donano molto! Lily nasce nel 1989 a Guildford. É figlia di Phil Collins, il famoso musicista britannico dei Genesis. Lily ha cominciato a recitare a due anni in una serie (SÌ AVETE LETTO BENE DUE ANNI!!) della BBC Growing Pains. A 5 anni dopo la separazione dei suoi genitori si trasferisce in California e ha le sue prime esperienze di recitazione teatrale in un'accademia giovanile di arte drammatica, ma prima di recitare seriamente vuole finire gli studi. Intanto da adolescente si appassiona anche al giornalismo, scrivendo per Elle Girl, Seventeen, Teen Vogue e il Los Angeles Times. Nel 2008 è eletta da Glamour modella internazionale dell'anno, vince un Young Hollywood Award come Newest Red Carpet Correspondent e appare in due episodi della serie televisiva 90210, incluso il finale della stagione 2008-2009. Nel 2009 appare sulla copertina del numero di agosto di Glamour ed ottiene i primi ruoli cinematografici.
THE BLIND SIDE (2009)
Qui Lily interpreta un piccolo ruolo cioè l’intelligente e altruista figlia di Leigh Anne Tuohy (Sandra Bullock). Il film si basa sul libro di Michael Lewis The Blind Side: Evolution of a Game, che racconta la vita di Michael Oher dalla sua problematica adolescenza fino a quando non viene adottato dalla famiglia Tuohy e diviene un giocatore di football americano professionista coi Baltimore Ravens.
ABDUCTION  (2011)
In questo film interpreta Karen l'amica del protagonista Taylor Lautner nel film Abduction - Riprenditi la tua vita.
È un thriller di John Singleton nel quale Taylor Lautner interpreta un adolescente che vede la sua vita stravolta da una scoperta sconcertante, quella di non essere il figlio di quelli che ha sempre considerato i suoi genitori. Quando scopre una sua foto di quando era bambino su un sito dedicato a persone scomparse, si rende conto improvvisamente, che la sua vita passata, fino a quel momento, è stata tutta una menzogna. É un film d'intrattenimento, movimentato, un teen-movie perfetto per passare una serata spensierata.
SHADOWHUNTERS (CITTÀ DI OSSA) 2013
Il film è tratto dall’omonimo romanzo di Cassandra Clare e distribuito dalla Eagle (di Twilight) ma non ha riscosso lo stesso successo. Il film racconta la storia di una ragazzina di nome Clary che dopo il rapimento di sua mamma, scopre di avere grandi poteri grazie ai quali riesce a vedere i demoni che abitano sotto New York e che il suo destino è combatterli insieme ad una squadra di shadowhunters, cacciatrice di demoni. Il film ha ricevuto critiche negative ma io l'ho apprezzato (ho scritto anche una recensione a riguardo qui http://gattaracinefila.blogspot.com/2016/08/shadowhunters-il-fanta-horror-migliore.html). Lily Collins era perfetta per quel ruolo e anche il co-protagonista maschile Jamie Cambpell Bower.
BIANCANEVE (2012)
È il suo primo ruolo da protagonista e per la prima volta nei panni di una principessa delle fiabe. La sua Biancaneve non è indifesa, è dolce ma soprattutto una guerriera, sa tirare di spada, non aspetta il principe azzurro e sa difendersi da sola.

Ho preferito questa versione allegra, comica rispetto alla versione dark di Biancaneve e il cacciatore con Kristen Stewart e Charlize Theron. Da non perdere il momento in cui Lily Collins intona anche una canzone (registrata ad insaputa del padre per fargli una sorpresa) mostrando ottime doti canore.
SCRIVIMI ANCORA (2013)
Nel 2013 recita nel film "Love, Rosie" adattamento cinematografico del libro "Scrivimi ancora" della Ahern, dove recita accanto a Sam Caflin.
L'ECCEZIONE ALLA REGOLA (2017)
Lily ritorna protagonista in una pellicola dal sapore della vecchia Hollywood.
Nel 1958, la ventiduenne battista Marla Mabrea aspira a diventare un'attrice e decide di andare ad Hollywood. Poco prima anche Frank Forbes, ambizioso e giovane uomo d'affari e devoto metodista, si sposta a Los Angeles. La loro figura di riferimento sarà l'eclettico Howard Hughes. Il film ha un cast eccezionale da Warren Beatty (che dirige anche) a  Alden Ehrenreich (Beautiful creatures), Alec Baldwin, Annette Bening e Matthew Broderick.


CURIOSITÀ:
È laureata presso l'istituto di coeducazione Harvard-Westlake School a Los Angeles e sostiene la specializzazione in giornalismo televisivo presso la University of Southern California.
Ha scritto una propria autobiografia: Unfiltered: No Shame, No Regrets, Just Me. (Senza filtro: senza vergogna, senza rimpianti, solo io).
Ha avuto relazioni con i suoi colleghi di set Taylor Lautner e Jamie Cambpell Bower.

9 commenti:

  1. Cara Vanessa, credo che quel nuovo film dovrebbe essere interessante da come tu lo ai descritto...
    Ciao e buon venerdì santo con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao vanessa Buona Pasqua a te ;)
    Taylor Lautner mi sta sulle scatoline >.< la Collins è bellissima e mi è piaciuta molto nel film di biancaneve :)

    RispondiElimina
  3. Ciao vanessa Buona Pasqua a te ;)
    Taylor Lautner mi sta sulle scatoline >.< la Collins è bellissima e mi è piaciuta molto nel film di biancaneve :)

    RispondiElimina
  4. Di tutti questi film ho visto solo Biancaneve e non mi è piaciuta per niente.
    Ne aprofitto per augurarti Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  5. Ciao Vanessa!
    Bellissimo post!
    Lily mi piace molto... e hai ragione, in poche starebbero bene con queste sopracciglia che a lei donano molto!
    Un bacio grande e buona Pasqua!
    Nuovo post sul mio blog!
    Ti aspetto da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
  6. Inutile dire che questi film da te citati li ho visti tutti, perché come attrice non è male, ma soprattutto perché le sue sopracciglia (che le stanno decisamente bene) mi piacciono tanto :)
    Ah, e Buona Pasqua! ;)

    RispondiElimina
  7. Un'attrice chenon conoscevo molto, quindi grazie. E buona Pasqua😀

    RispondiElimina
  8. Peccato che a me, non fa impazzire come attrice!
    Ho ricambiato con piacere la visita e mi sono appena unita. Un bacio Cara:*

    RispondiElimina