sabato 30 gennaio 2021

RECENSIONE DEL MUSICAL 🎵 "THE GREATEST SHOWMAN" CON HUGH JACKMAN E ZAC EFRON

Il film più bello che ho visto nel mese di gennaio è stato il musical "The Greatest Showman" 😍😍, che va in onda in replica domani sera su Rai Movie alle 21:10.


Oggi vi presento la recensione! Il film racconta la storia romanzata di Phineas T. Barnum (Hugh Jackman), celebre impresario circense che inventò il "The Greatest Show on Earth" (Il più grande spettacolo del mondo), il primo circo americano formato da un enorme palco a tre piste e con ben quattro palcoscenici. Phineas, figlio di un povero sarto nell’America dell’Ottocento, è innamorato di Charity (interpretata poi da adulta da Michelle Williams), ma i ricchi genitori di lei non lo accettano. I due però rimangono sempre in contatto e diventati adulti, scappano a New York, dove si sposano e hanno due bambine. Lui trova lavoro come impiegato, la loro vita è umile ma Charity è comunque felice, Phineas, invece, desidera dare una vita migliore alla moglie e alle figlie.
 

Così dopo essere stato licenziato effettua un grande investimento per acquistare il "Barnum's America Museum" e successivamente va alla ricerca di persone diverse, emarginate dalla società perchè hanno malformazioni/anomalie fisiche per farle esibire nel suo show. Nell'impresa lo aiuterà il drammaturgo Philip Carlyle (Zac Efron). Nasce così il celebre Barnum Circus, con trapezisti di colore, nani, giganti, donne barbute, che riscuoterà un grande successo.


Ovviamente però non mancheranno le critiche (nella realtá Barnum venne accusato di essersi arricchito sfruttando quei personaggi, nel film invece viene rappresentato come un visionario che ha realizzato i suoi sogni). La prima cosa che mi colpito di questo sfavillante musical è la meravigliosa colonna sonora di Justin Paul e Benj Pasek, vincitori del Premio Oscar per la Miglior Canzone Originale per La La Land. Le mie canzoni preferite sono "A Million Dreams" che racconta la crescita di Phineas e Charity e il coraggio di inseguire i sogni insieme alla persona amata (mi sono accorta poi che è la colonna sonora della pubblicità dei Pan di stelle! 🤣). Poi ho adorato "The Greatest Show" la canzone con cui inizia e finisce il film, "This is me" basata sull'accettazione di sè stessi e delle proprie diversità e "Rewrite the stars" con la bellissima coppia Efron/Zendaya che volteggia sul trapezio (qui Philip cerca di convincere Anne, di cui è innamorato, che il loro destino è stare insieme, nonostante le loro differenze, infatti lei è afroamericana).
 

Bravissimi, belli e molto intonati gli attori da Hugh Jackman a Zac Efron, diventato famoso nel ruolo di Troy Bolton nella trilogia di High School Musical, fino a Zendaya, che sa cantare, ballare e recitare. Rivelazione del film l'attrice e cantante di musical a Broadway Keala Settle, ha una voce magnifica! Ho apprezzato anche l'allegria dell'atmosfera circense (questo film ti mette di buonumore!), i colori, lo sfarzo delle scenografie e i messaggi: essere diversi è bello perché ci rende unici, dobbiamo apprezzare gli altri per quello che sono senza pregiudizi e la vera ricchezza non sono i soldi e il successo ma le persone che ci vogliono bene. VOTO 9

3 commenti:

  1. Il musical non è proprio il mio genere ma devo ammettere che questo è fatto molto bene.. e pure le canzoni sono decisamente all'altezza!

    RispondiElimina
  2. Immaginavo ti sarebbe piaciuto, oltre a dare una bella carica trasmette tanto altro, e le canzoni perfette, forse il voto è eccessivo ma ti capisco ;)

    RispondiElimina
  3. Confermo che è davvero un gran bel musical e l'uso che stanno facendo delle varie canzoni (anche lo spot della Tim di Mina) ne dà una ulteriore prova.

    RispondiElimina