venerdì 7 dicembre 2018

RECENSIONE "LA MUMMIA" (2017) CON TOM CRUISE

Oggi vi presento la recensione del film remake "La Mummia" di Alex Kurtzman e con Tom Cruise, primo film e anche ultimo dell'universo cinematografico Dark Universe e una rivisitazione che ho trovato troppo esagerata, per non parlare della storia insensata!
La principessa Ahmanet è destinata a succedere il padre come sovrana dell'Antico Egitto, finché una concubina non dà alla luce un figlio. Determinata a prendere il potere Ahmanet vende la sua anima a Seth, il dio della morte e cerca "un corpo" attraverso un pugnale cerimoniale per far resuscitare Seth e governare insieme sull'Egitto. Dopo aver ucciso suo padre e suo fratello, Ahmanet tenta di sacrificare il suo amante, ma viene catturata dai sacerdoti del padre e mummificata viva (se lo è meritato!). Il suo sarcofago viene sepolto in Mesopotamia finché non piombano in Mesopotamia (o meglio nell'odierno Iraq) Nick Morton alias Tom Cruise e Chris Vail (Jake Johnson) due buffi Indiana Jones che ritrovano reperti e l'archeologa Jenny (interpretata da Annabelle Wallis), una Lara Croft bionda.
I tre ritrovano per casa la tomba di Ahmanet e la riportano a Londra. E fin qui il film è abbastanza normale, poi  prende una piaga horror\fantasy senza logica. Durante il volo, Vail viene posseduto dal potere di Ahmanet e cerca di attaccare il gruppo. Nick gli spara ma un enorme stormo di corvi che hanno seguito in volo la bara di Ahmanet neanche fosse la strega Malefica, si abbatte sull'aereo (il regista si è ispirato al film "Gli uccelli" di Hitchcock?) facendolo schiantare. Nick sembra morto ma in realtà si risveglia il giorno dopo in obitorio e apprende dal fantasma di Vail che è stato maledetto da Ahmanet e che il suo corpo servirà per animare Seth. Intanto anche la mummia di Ahmanet si è rianimata ed inizia ad assorbire l'energia vitale dei soccorritori trasformandoli in zombie perchè altrimenti ritornerebbe ad essere una mummia decrepita (non vi ricorda la Regina Ravenna di "Biancaneve e il Cacciatore" che ruba la giovinezza alle ragazze più belle del regno?). Ad aiutare il redivivo Nick, la superstite Jenny arriverà il dottor Henry Jekyll (ci mancava solo lui ahah!) con la società segreta dedicata alla ricerca e alla lotta contro il male. Però sapete che Jekyll ha la tendenza di cedere ai propri impulsi oscuri e a trasformarsi in Edward Hyde e quindi i guai non sono finiti! Ricapitolando abbiamo una Mummia, gli zombie, il dottor Jekyll, sembra la copia del film "La Leggenda degli uomini straordinari" soltanto che qui non ci sono personaggi straordinari! Solo Sofia Boutella alias la Mummia è perfetta per la parte sembra davvero una principessa egiziana, forse per via delle origini esotiche (è algerina).
Tom Cruise, invece, fa troppo il simpaticone e infatti ha vinto il premio come peggior attore ai Razzie Awards 2017 e di Russell Crowe, in questo film, apprezzo solo la voce (doppiata da Luca Ward). Preferisco Brendan Fraser e il divertente sacerdote Imhotep del film "La Mummia" del 1999.
Comunque questo film lo può vedere chiunque, anche gli spettatori impressionabili, perchè non è un film horror, è soprattutto un film d'azione con troppe scene action, io avrei preferito che fosse un film d'avventura. 
VOTO 5

14 commenti:

  1. Un gran pasticcio comunque abbastanza divertente, è che poi ci si scorda di lui.. concordo che La mummia degli anni '90-2000 era comunque più divertente, almeno non si prendeva troppo sul serio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo assolutamente con quello che hai scritto!😊

      Elimina
  2. Ma guarda, forse hanno proprio voluto fare tipo la Lega, di certo secondo me questo film ha toppato nel voler creare l'universo condiviso dei mostri.
    Inutile: ad oggi, solo la Marvel riesce a programmare e gestire eventi di tale portata.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto la Marvel è l'unica che è riuscita a gestire un universo condiviso di personaggi. 😊 Questa Mummia è la brutta copia del film "La leggenda degli uomini straordinari"!

      Elimina
  3. Avevo già letto e commentato la recensione di Pietro ma, ciononostante, qualche sera fa ho provato a guardarlo.
    Non ci siamo.
    Sembrava Mission Impossibile.
    Ho spento dopo 19 minuti. 😉

    RispondiElimina
  4. Grazie per le complete e belle recensioni che fai. Veramente leggendole si può decidere se vedere o meno il film e soprattutto si comprende il contemuto. Un grande aiuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti, cerco di fare recensioni abbastanza esaustive, cercando di non fare troppi spoiler 😊 mi fa piacere che apprezzi le mie recensioni!

      Elimina
  5. A me non era dispiaciuto tutto sommato. Avevo trovato carina l'idea di fare un Dark Universe... peccato che a quanto pare questo progetto non andrà in porto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì a quanto pare il progetto è morto e sepolto! Io ero curiosa di vedere L'uomo invisibile, però se lo stile era quello della Mummia, non lo avrei visto!

      Elimina
  6. Completamente d'accordo, anche perché il voto è lo stesso che ho dato io ;)

    RispondiElimina
  7. ciao, sono franca, grazie per esserti iscritta al mio blog, ricambio con vero piacere, il tuo è un blog molto interessante, mi piace leggere le recensioni ,aiutano a capire e decidere in base alle proprio preferenze se vedere un film o comprare un libro ecc ecc. della mummia ho visto il primo e mi è piaciuto molto ,tanto che l'ho rivisto tutte le volte che lo hanno dato in tv, questo con Tom Cruise non sapevo nemmeno esistesse , l'ho visto per caso cambiando canale in tv ma era già quasi alla fine e quindi non posso dire se era bello come il primo. con questo ti auguro buone feste e a presto rileggerci. ciao

    RispondiElimina